Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Inizia con una sconfitta il cammino della Conad Sallemi Santa Croce nel campionato di serie D femminile di volley. Un netto 3-0 (11-25; 10-25; 19-25) contro la più quotata  Polisportiva Annunziata Chiaramonte che, comunque, non ha allarmato la dirigenza camarinense. “Niente drammi, siamo una squadra ancora in formazione ed abbiamo la consapevolezza che la prima regola per saper vincere è imparare a perdere – dicono dalla dirigenza della società -. Bisogna accettare in maniera dimessa la sconfitta, ma considerarla un tassello importantissimo per la crescita della squadra. Dietro una sconfitta sono nascosti i segreti per vincere e per vincere anche a livelli superiori. Si valuta la gara razionalmente, analizzando anche cosa è andato bene e creando riferimenti importanti che sono i punti di partenza per una prossima sfida. Con questo non vogliamo assolutamente trovare scuse o alibi alla nostra sconfitta, ma affrontarla solamente in maniera costruttiva”. Nel prossimo turno la Conad sarà impegnata a Siracusa contro l’Holimpia.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce fermo al palo, a Modica pareggio senza gol

Pareggio a reti inviolate nel derby fra il New Modica e il Santa Croce, ma tanto rammarico…