Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La vittoria del Santa Croce contro l’Atletico Catania è valso il terzo posto in classifica per i camarinensi, che stanno sfruttando il momento d’oro in campionato. Tre punti pesanti quelli conquistati dalla squadra cara al presidente Marco Agnello che a due giornate dalla fine del girone d’andata del campionato di Promozione sta dimostrandosi la vera sorpresa del torneo. La vittoria di domenica scorsa è stata dedicata dai due allenatori, La Vaccara (nella foto) e Buoncompagni, al piccolo Andrea Loris Stival, assassinato tragicamente sabato scorso. Ad inizio gara si era osservato un minuto di silenzio in memoria del bambino scomparso e capitan Samuele Buoncompagni aveva posto un mazzo di fiori sotto la tribuna centrale, in corrispondenza di una gigantografia del piccolo. “La vittoria di domenica è stata importante per il nostro cammino in campionato, ma la nostra felicità è stata smorzata dal tragico evento di sabato sera – dicono i due mister –. Dedichiamo la vittoria, quindi, al piccolo Loris e ci stringiamo fortemente al dolore della sua famiglia. Ritornando alla gara, non siamo stati brillanti come nelle scorse occasioni, ma era importante conquistare i tre punti e ci siamo limitati ad essere concreti. C’è da considerare anche le tante assenze che pativamo (mancavano La Vaccara, Ruscica, Basile e Consalvo, ndr) e i sostituti sono stati all’altezza dei nostri avversari che ci hanno messe tante volte alle strette. All’apertura delle liste contiamo di fare qualche piccolo intervento per aumentare la rosa, ma prima parleremo con la società per verificare se esistono le possibilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: Kamarina, il derby è una disfatta! L’Arcobaleno Ispica vince 7-0

Crollo casalingo del CS Kamarina che fallisce l’appuntamento più atteso: il derby con l’Ar…