Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stato portato lì da alcuni compagnetti di scuola. In quel posto dove Loris è stato ritrovato il 29 novembre scorso, in quel mulino che rappresenta il dramma e la vita spezzata. Un alberello di Natale, pieno di messaggi e lettere, preceduto da un annuncio: “Loris, abbiamo fatto l’albero per te”. E poi tante dimostrazioni d’affetto da parte dei più piccoli, in una calligrafia che gli appartiene: “Ciao Loris, anche io mi chiamo Loris come te e ho 8 anni e sono di Vittoria. La tua storia non la dimenticheremo mai perché quando mi chiameranno qualcuno ti penserà sempre”. Accanto ai peluche e ai fiori disposti lì da giorni, ci sono anche due stelle di Natale. Rosse e non gialle come quella che fu portata al mulino il giorno dopo il tragico accaduto. Il Natale è vicino, i colori cambiano. Anche se non saranno giorni di festa per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Hashish nelle tasche del giubbotto: fermato 20enne tunisino a Santa Croce

Controllo ad ampio raggio dei Carabinieri nel territorio di Santa Croce Camerina: nella se…