Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Martedì mattina, presso il Palazzo del Governo, il Prefetto Annunziato Vardè ha sottoscritto il rinnovo del “Patto per la sicurezza di Ragusa”, i “Patti per la sicurezza” dei Comuni di Vittoria e di Santa Croce Camerina, nonché il Protocollo di Legalità per il Mercato Ortofrutticolo di Vittoria, rispettivamente, con i sindaci dei menzionati Comuni. L’evento si è svolto alla presenza del Presidente della locale Camera di Commercio, Industria, Agricoltura ed Artigianato, dei vertici delle Forze di Polizia territoriali, dei Segretari Generali provinciali delle Organizzazioni sindacali C.G.I.L., C.I.S.L. e U.I.L., nonché di numerosi esponenti delle Amministrazioni statali e regionali operanti in questo ambito provinciale.  I “Patti per la sicurezza” di Santa Croce Camerina e Vittoria e il rinnovo di quello di Ragusa contengono importanti previsioni sugli obiettivi e sulle forme di collaborazione tra Ente locale e Prefettura, che così si sintetizzano:

  • Finanziamento di progetti specifici per migliorare il controllo del territorio e il contrasto alla illegalità diffusa con interventi per la sicurezza e a carattere sociale, con particolare attenzione ai fenomeni di marginalità e alla tutela delle persone e segnatamente delle donne;
  • Previsione, in caso di particolari esigenze difficilmente fronteggiabili con le forze locali, di richiesta di intervento della Forza di Intervento rapido costituita a livello centrale;
  • Potenziamento della relazione e comunicazione  tra le forze di polizia e la polizia locale anche mediante l’attivazione del vigile di quartiere;
  • Attivazione di moduli operativi di intervento congiunto nell’ambito di verifiche agli esercizi pubblici, dei servizi straordinari di controllo della viabilità, del contrasto all’abusivismo commerciale e in materia ambientale;
  • Iniziative di contrasto all’abusivismo commerciale ;
  • Rafforzamento delle iniziative di contrasto dei fenomeni del “lavoro nero “e del “lavoro clandestino”;
  • Interventi a tutela delle fasce deboli con particolare riguardo alla prevenzione di devianze giovanili, assistenza ai minori vittime di reato, attivazione di percorsi di recupero e reinserimento sociale dei soggetti responsabili di reati;
  • Iniziative per  l’integrazione sociale e culturale degli immigrati.

Specifici percorsi di formazione per il personale delle polizie municipali. Per l’attuazione dei Patti è altresì prevista l’istituzione presso questa Prefettura di un “Gruppo di lavoro sicurezza” coordinato dal Rappresentante del Prefetto e composto dai rappresentanti del Sindaco dei comuni interessati e delle Forze di polizia. Il gruppo di lavoro svolge attività propedeutiche di analisi e di definizione delle intese necessarie  per la realizzazione di azioni delle Forze dell’ordine con l’ausilio della Polizia Locale,  in particolare in ambiti che necessitano condivisione di conoscenze ed elaborazione di progetti e la individuazione di zone di interesse ai fini della implementazione di sistemi di video sorveglianza, in stretta collaborazione con il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Nelle competenze dell’ente locale il coordinamento è affidato al rappresentante del Comune. Per  il conseguimento degli obiettivi del Patto il Comune di Ragusa ha destinato in bilancio la somma di E. 50.000,00, il Comune di Vittoria la somma di E. 15.000,00 e il Comune di Santa Croce Camerina la somma di E. 10.00,00. I patti hanno la durata di due anni e sono rinnovabili.

fonte: www.prefettura.it/ragusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…