Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Cade in trasferta il CS Kamarina nell’ultima gara del girone di andata del campionato di serie C2 di calcio a 5, perdendo di fatto la testa della classifica a favore del Città di Sortino che si avvarrà del titolo virtuale di campione d’inverno. La sconfitta contro il Siracusa Meraco, 3-2 il risultato finale, è stata una vera debacle per gli uomini di mister Concetto Salone che dopo un primo tempo deludente e un inizio ripresa in sordina, hanno reagito solo nel finale, sfiorando anche il pareggio. La cronaca della gara, infatti, vede i siracusani subito in avanti, anche se la prima occasione è per gli iblei che colpivano un palo con Campo a portiere locale battuto. Al 20’ il Siracusa Meraco passava in vantaggio grazie a Tedeschi che superava sulla sinistra un difensore ospite, servendo un assist a Battaglia che infilava Di Quattro. Il Kamarina reagiva, ma sulla conclusione di Occhipinti il portiere locale compiva un autentico miracolo, così dopo un giro d’orologio i locali raddoppiavano ancora con Battaglia, il quale scagliava un tiro da distanza considerevole che beffava Di Quattro, dopo aver toccato il palo interno. Il Kamarina accusava il colpo e grazie alle parate di Di Quattro rimaneva in partita. Ad inizio ripresa, però, capitolava nuovamente con una rete di Dresda che portava il punteggio sul 3-0. La gara era riaperta un minuto dopo da un’autorete di Battaglia che rianimava Sammito e compagni che si buttavano in avanti alla ricerca della rimonta. Nel recupero arrivava la rete del 3-2 ad opera di Incorvaia e addirittura, nei secondi finali Zisa falliva la rete del pareggio sparando sul portiere. Il Kamarina perdeva così gara e primato in classifica, ma la prossima gara in campionato contro l’Expert Rosolini, sempre in trasferta, potrebbe riportare i camarinensi nuovamente in testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce si gode i tre punti. Lucenti: “Era solo la prima battaglia”

E’ arrivata contro lo Sporting Priolo la prima vittoria in campionato per il Santa Croce c…