biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Ragusa – E’ ufficiale: i saldi invernali sono stati anticipati al 3 gennaio. Lo annuncia l’Adiconsum

0 100

Via libera ai saldi anticipati : è arrivato l’Ok della conferenza Stato-Regione alla proposta di far partire gli sconti il 3 gennaio, invece che il 5. Nei giorni scorsi già 5 Regioni (Toscana, Umbria, Lombardia, Abruzzo e Veneto) avevano fissato la data a sabato 3 gennaio, accogliendo la richiesta delle Associazioni di categoria. Adesso potranno farlo tutte, ognuna con una delibera ad hoc. I saldi sono ormai un colabrodo i cui buchi si allargano sempre di più. Occorre liberalizzarli per dare la possibilità ai commercianti di operare gli sconti sulle rimanenze e ai consumatori di risparmiare acquistando la merce  in tutti i periodi dell’anno.

“Anticipiamo al 27 dicembre di quest’anno l’inizio dei saldi – dichiara Cerruto –  legalizziamo gli sconti. Infatti è ormai da circa un mese che piovono sms ed e-mail di commercianti che hanno abbondantemente anticipato le date previste dalla legge per i propri clienti”. Siamo convinti come Adiconsum che l’anacronismo dei saldi sarà presto spazzato via dal mercato, liberalizzando la possibilità di poter operare gli sconti sulle rimanenze di magazzino in tutti i periodi dell’anno, dando la possibilità ai commercianti fortemente in crisi di guadagnare e ai consumatori di risparmiare non solo in periodi limitati.

Per questo sosteniamo come Associazione la proposta che i saldi vengano anticipati, a partire da quest’anno, dal 27 dicembre.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.