biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Il Natale per i bambini e il ritorno alla normalità: alcuni chiarimenti FOTO

0 158

C’erano Peppino Lissandrello il racconta fiabe, Giuseppe e Giulia di “Circo per tutti “, giocolieri per eccellenza, l’associazione santacrocese “Libera…Mente” e la sua tombola della solidarietà, ad accogliere, domenica pomeriggio in via Roma e in via Giacomo Matteotti, grandi e piccini in un clima natalizio di festa. I bambini con le loro famiglie erano i protagonisti per eccellenza di quello che è stato un pomeriggio speciale. L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla buona volontà di alcuni commercianti che spontaneamente, nonostante il dolore che accomuna l’intera comunità santacrocese, nessuno escluso, si sono organizzati e in breve tempo hanno provato a rispondere all’invito di rientrare senza forzature nella normalità, quella stessa reclamata dagli specialisti del settore, tra i quali gli esperti del Telefono Azzurro, più volte ribadita durante gli incontri che si sono svolti all’interno dell’istituto Psaumide, con gli alunni, i docenti e le famiglie. Aldilà delle polemiche e dei giudizi personali che l’iniziativa può avere suscitato, e che ognuno può tentare di fare, occorre, oggi più che mai, fare un passo indietro e parlare di sensibilità collettiva, di società attenta, di diritti di bambini, di tutela, di responsabilità, per predisporre per il futuro ciò che sarà più opportuno e più necessario, e impegnarsi, aldilà degli interessi e dei pareri personali, affinché si riesca al meglio. Domenica pomeriggio, nonostante tutto, è stato un “momento opportuno”: i commercianti hanno provato a scommettere su questa modesta iniziativa e ai presenti non è sfuggita la loro sensibilità e l’impegno.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.