Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dal primo gennaio 2015, il dr. Vito Amato lascia, dopo le sue dimissioni, l’incarico di direttore sanitario aziendale dell’Asp di Ragusa, incarico che svolgeva ininterrottamente da diversi anni ed, in ultimo, confermato dal direttore generale, dr. Maurizio Aricò, nel mese di luglio 2014, dopo il suo insediamento nell’Azienda ragusana.Il dr. Drago, meglio conosciuto con il nome Pino, proviene dalla direzione sanitaria del presidio ospedaliero PP.OO. Vittoria – Comiso, ha al suo attivo una notevole e ricca esperienza nella sanità.

Il dr. Drago è nato il 21/09/1959, ha conseguito due specializzazioni in Anestesia e Rianimazione e in Igiene e Medicina Preventiva indirizzo Epidemiologia e Sanità Pubblica. E’ stato, nella sua lunga carriera, anche Responsabile Sistema Informativo Sanitario Locale. Nel suo curriculum, rilevante il ruolo di componente Board del progetto Jont Commission – Gestione del rischio clinico nelle strutture sanitarie della Regione Siciliana
Assessorato Salute Regione Sicilia.

Dal 2006 al 2008 è stato direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera di Ragusa.Dopo la legge di riforma del Servizio Sanitario Regionale n. 5/2009 che istituì le Asp, ha ricoperto l’incarico di Coordinatore Sanitario Distretto Ospedaliero Rg1 e Rg2 dell’Asp di Ragusa. Il nuovo Direttore Sanitario è considerato un tecnico esperto in Programmazione Sanitaria di appropriatezza e qualità delle prestazioni sanitarie, di rischio clinico – ha conseguito un master – ed ha perfezionato i studi nell’ambito dell’Igiene, Architettura, Edilizia ed impiantistica Sanitaria Statistica ed informatica per le aziende sanitarie presso l’Università Cattolica Sacro Cuore di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Marina di Ragusa – Carabinieri sventano furti in appartamento, recuperata la refurtiva

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa, impegnati dall’inizio della stagione invernale ne…