Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Inseguimento alle prime luci dell’alba di oggi con sparatoria e tre feriti, nel centro storico di Modica.Tutto sarebbe partito da una segnalazione di un furto in atto in un’abitazione di Via Pellico, da parte di alcuni residenti. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno trovato all’opera i ladri, pare tutti extracomunitari, che alla vista dei militari hanno tentato la fuga per via Giardina. I carabinieri li hanno inseguiti. Nella corsa è stato esploso un colpo di arma da fuoco che ha colpito ad una gamba uno dei ladri. Alla fine ci sarebbero cinque arrestati. Uno di questi è stato operato ed è piantonato all’Ospedale Maggiore. Feriti, seppure in maniera lieve, anche due carabinieri.

A conclusione dell’attività, i militari dell’arma eseguivano alcune perquisizioni domiciliari presso le rispettive abitazioni dei malviventi ove rinvenivano la refurtiva che i rei erano già riusciti a sottrarre prima dell’intervento dei carabinieri.

L’intera refurtiva, consistente in servizi di piatti, quadri, argenteria varia e posate, è stata quindi recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Al termine delle formalità di rito, gli stranieri sono stati tradotti presso la casa circondariale di Ragusa ad eccezione dell’aggressore che rimarrà ricoverato presso il reparto di chirurgia dell’ospedale maggiore di modica piantonato dai carabinieri.

Gli arrestati sono:

  • Fodha Chiheb, nato in Tunisia il 15.05.1979
  • Majri Dakhil, nato in Tunisia il 23.09.1978,
  • Amara Lotfi, nato in Tunisia il 25.08.1986,
  • Merjri Saddam, nato in Tunisia il 14.07.1991,
  • El Hamadi Mohamed Hassan, nato in Libia il 07.05.1980.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Acate – Arrestato cittadino rumeno su mandato d’arresto europeo

Prosegue a ritmi serrati l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territor…