2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Comiso – Morte due persone in una casa di cura, si sospetta tossicosi alimentare, disposta autopsia

0 147

Un 46enne di Ragusa e una donna di 53 anni di Vittoria, sono morti in una casa di riposo privata per anziani e disabili mentali di Comiso, nel Ragusano, la ‘Beautiful day’. Le vittime sono Giovanna Savasta, 52 anni, di Vittoria, trasportata all’ospedale “Regina Margherita”, e Riccardo Sortino, 46 anni, di Ragusa. Altre quattro persone sono state ricoverate nell’ospedale di Vittoria. Una delle ipotesi al vaglio della polizia di Stato, che indaga, è una tossicosi alimentare. I due decessi sono avvenuti a diversa distanza di ore l’uno dall’altro. Il primo decesso è avvenuto all’interno della struttura: l’uomo si è sentito male ed è stato avvertito il 118, ma quando l’ambulanza è arrivata il 47enne era già senza vita. Altri quattro ospiti della struttura sono ricoverati nell’ospedale di Vittoria, ma non sono in pericolo di vita. Al momento del ricovero presentavano i sintomi di disturbi alimentari come nausea, vomito e dissenteria. La sera prima avevano cenato con altri ospiti della struttura. Personale dell’Asp 7 e agenti del commissariato della polizia di Stato di Comiso e della squadra mobile della Questura hanno sequestrato cibo e farmaci su disposizione della Procura di Ragusa. L’inchiesta è coordinata dal procuratore Carmelo Petralia e dal sostituto Francesco Puleio, che hanno disposto l’autopsia sui due corpi presso l’obitorio del P.O. Maria Paternò Arezzo. Duplice omicidio colposo e lesioni personali: sono i reati ipotizzati, contro ignoti, dalla Procura di Ragusa.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.