Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continua il cammino della Libertas Volley Santa Croce nel campionato di serie D femminile. La squadra di Guinicelli sabato scorso ha ceduto le armi fra le mura amiche (3-0) contro l’Ardens Ragusa. Di pari passo continua anche il progetto della società di far crescere le ragazze del vivaio in vista del futuro: sabato sera hanno fatto il loro debutto in prima squadra due ragazze del 2001, Natasha Robusti e Gloria Puglisi, che nonostante l’inesperienza hanno dato segnali di grande carattere e prospettive interessanti. “Puntare sulle giovani atlete è una scelta sicuramente impegnativa ma necessaria se si vuole far crescere il movimento pallavolistico a S. Croce – dice l’addetto stampa Carmelo Cavallo -. Alcune tra le più promettenti ragazze della fascia 2000/2004 fanno già parte del gruppo di allenamento della prima squadra e contiamo di avere entro la fine di questa stagione altri debutti e conferme. Nonostante la sconfitta di sabato sera dobbiamo comunque evidenziare una buona prestazione da parte di tutta la squadra che per lunghi tratti ha retto l’attacco della seconda in classifica dando forti segnali di crescita. Crediamo fortemente nelle scelte fatte e chiediamo ai nostri tifosi di avere pazienza perché in un prossimo futuro i risultati di questo periodo di sacrificio saranno ben visibili a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Real Boys, sfilano al Kennedy i baby-calciatori di 6 e 7 anni: lo sport è festa

Nel giorno della festa dell’Immacolata, allo stadio comunale di Santa Croce la Madonna è s…