Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Nella serata di ieri in via Sant’Antonio, nel centro storico di Scicli una bambina di 18 mesi che si trovava in braccio al proprio genitore, è stata aggredita da un cane di razza Pitbull, di proprietà dello sciclitano L.E.  52enne. Sul posto, in ausilio ai vigili urbani, è intervenuta una pattuglia della Tenenza dei Carabinieri di Scicli in servizio di pattuglia accertando che, in particolare, la piccola mentre era in braccio al proprio genitore, veniva morsa al piede dall’animale lasciato libero e privo di museruola. La bambina veniva trasportata dal padre presso l’Ospedale Civile di Scicli ove veniva riscontrata affetta da “Singolo Segno di Morso al Dorso del piede DX” e giudicata guaribile in tre giorni salvo complicazioni. Il proprietario del cane, per tutta risposta si rifiutava di consegnare l’animale e si barricava in casa. L’immediato intervento dei Carabinieri consentiva di prelevare l’animale ed affidarlo ad una persona idonea in grado di custodirlo in attesa di collocazione definitiva presso strutture veterinarie convenzionate. L.E., invece, poiché è andato su tutte le furie dando in escandescenza, veniva ricoverato in regime di T.S.O. presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Scicli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Modica – Trovata la grotta della droga: arrestato 53enne dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Modica hanno tratto in arresto in flag…