Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dallo scorso 27 ottobre, in attuazione della direttiva diramata dal Ministro dell’Interno in data 15 settembre 2014, denominata “un SMS per dire no a droga e bullismo”, è attivo un servizio SMS gratuito per contrastare i fenomeni del bullismo e dello spaccio di droga, in particolar modo nelle scuole. Inviando un messaggio al numero “43002” ed indicando nel corpo del testo “Ragusa”, si potranno segnalare, in forma anonima, come previsto dalla normativa, abusi su queste tipologie di reato. Il numero 43002 può essere utilizzato, lo ricordiamo, sempre in modalità protetta, indifferentemente dagli studenti in difficoltà così come dai loro genitori, dagli insegnanti che operano nelle Istituzioni scolastiche oltre che da tutti quei soggetti diversamente interessati alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni sopracitati. L’invio di un semplice sms segnala tempestivamente episodi di spaccio e/o di bullismo rilevati all’interno o nelle immediate vicinanze della scuola, ovvero in qualsiasi altro luogo frequentato abitualmente dai giovani. Le segnalazioni pervenute alla centrale operativa della Questura permettono gli immediati interventi da parte della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri. L’attività antidroga, infatti, è condotta unitamente alle unità cinofile del nucleo carabinieri cinofili di Nicolosi (Ct) ed è anche grazie a questo servizio che è diventata sistematica con cadenza settimanale/decadale e mira, tramite una presenza attiva negli istituti scolastici, a fare una campagna pressante in particolare contro la droga, nei confronti dei giovani che, per vari e diversi motivi, invece sono più vulnerabili all’annosa e deleteria questione.

Abbiamo già dato notizia dei blitz di venerdì scorso da parte delle forze dell’ordine, uno dei quali si è svolto con la fattiva collaborazione dell’intero corpo docente presso l’istituto scolastico Galileo Ferraris di Ragusa (plesso ex-IPSIA – via N.Tommaseo 5) che ospita un numero elevato di alunni in riferimento ai diversi indirizzi di studio attivati. Nell’ambito della prevenzione dalle dipendenze da droghe, alcol ma anche affettive, urge segnalare che entro il mese di febbraio (presumibilmente nelle giornate 24-25-26 febbraio in orario post meridiano) si svolgerà, presso la biblioteca comunale di Santa Croce Camerina, con il patrocinio dell’assessorato ai Servizi sociali e la collaborazione di Don Flavio Maganuco (responsabile  dell’oratorio Monsignor Di Quattro), un seminario formativo a cura del SERT di Vittoria, per la gentile disponibilità del dottore Mustile, di cui vi forniremo maggiori dettagli nei giorni a seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Libera…Mente: una “panchina rossa” per dire no alla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le don…