Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Rosario Pluchino, ex assessore della giunta Iurato e attuale consigliere indipendente, in merito alla seduta del Consiglio comunale del 09/02/2015:

“Deludente la seduta del Consiglio comunale di ieri sera. È sembrato più un atto dovuto, giusto per essere presenti alla protesta dell’Anci Sicilia contro i pesanti tagli non solo nella nostra Santa Croce ma in tutti i comuni siciliani. Certo, in un comune come il nostro che vive prevalentemente di agricoltura non si poteva non discutere dell’Imu agricola il cui pagamento scade oggi e che dissangua ulteriormente la nostra agricoltura già in profonda crisi. La giunta comunale sicuramente sottovaluta le altre gravi ripercussioni che questa ultima spremitura del governo regionale avranno anche nel nostro paese. Non solo l’introduzione dell’IMU agricola, ma anche gli altri tagli imposti da Crocetta sconvolgeranno la nostra comunità e nel bilancio comunale bisognerà provvedere a ridimensionare servizi che già oggi sono insufficienti (servizi sociali, cura del verde pubblico, manutenzione delle strade, attività produttive) .

Non prevedo un futuro roseo in un Comune come il nostro dove gli sprechi già non si contano. Basta dare una veloce lettura alle determine dirigenziali e alle somma impegnate per spese legali per rendersene conto. E visto lo stato pietoso e il bisogno di manutenzione in cui versa il nostro territorio, non mi pare difficile pronosticare che aumenteranno le richieste di risarcimento a vario titolo. Evito di nominare il Marchio di Montalbano che a tutt’oggi nonostante la enorme somma impegnata ancora non dà risultati concreti. Somiglia sempre più al “Campo de miracoli” dove il buon Pinocchio, consigliato dal gatto e dalla volpe, seminò i pochi zecchini di cui disponeva. Ma sono scelte politiche a cui bisogna ubbidire “senza se e senza ma”. Vedremo in sede di redazione del bilancio comunale a quali altre rinunce ci dovremo abituare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …