Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Con grande soddisfazione giorno 18 febbraio, in collaborazione con la scuola Quasimodo di Marina di Ragusa, la Libertas Volley Santa Croce darà inizio al progetto “Conosciamo la pallavolo”, rivolto ad ampliare l’offerta formativa delle scuole primarie in materia di attività motorie. Il progetto si basa sull’insegnamento del minivolley, un gioco divertente, semplice da apprendere ma ricco di opportunità formative che sono alla base della pallavolo. Un gioco di squadra 3 vs 3, che non prevede contatto fisico e che si è dimostrato essere un valido strumento didattico per la formazione dei giovani, che apprendono il rispetto degli altri ed il lavoro in gruppo. La regolamentazione del gioco della pallavolo, che non consente il gioco individuale, obbliga la cooperazione tra i giocatori per la conquista del punto ed allo stesso tempo ad accettare che l’errore di uno è l’errore della squadra. Il progetto si articolerà in più momenti che comprendono: l’insegnamento dei fondamentali del gioco agli alunni di entrambi i sessi; un momento di condivisione con gli alunni dell’esperienza della pallavolo giocata, con la presenza presso l’istituto scolastico di una o più giocatrici della Yamamay Busto Arsizio, società militante nel campionato italiano di serie A di pallavolo, con cui la società Asd Libertas è affiliata nell’ambito del progetto “Futura Volley Giovani”; un torneo di minivolley  a conclusione del progetto. “Ringraziamo il  Dott. Leonardo Licata, dirigente della suddetta scuola primaria – dice il dirigente Carmelo Cavallo – per la grande disponibilità e per l’interesse dimostrato ma soprattutto per aver mostrato di avere realmente a cuore la crescita dei propri piccoli allievi sotto tutti gli aspetti. Speriamo che questo progetto possa crescere anche in altre realtà scolastiche della provincia poiché siamo certi della sua validità ed importanza per la formazione non solo “fisica” dei giovanissimi della nostra provincia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Santa Croce contro il fanalino di coda. Agnello: “Guai a sottovalutarli”

Ritorna a giocare fra le mura amiche il Santa Croce di Gaetano Lucenti dopo l’ottimo explo…