Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sarà il Professor Vito Abate, direttore del Polo Universitario di Castelvetrano-Selinunte a spiegare quali sono le soluzioni tecnologiche che potrebbero consentire la stabilizzazione di 14mila forestali siciliani, di cui 1500 in provincia di Ragusa.

In occasione del sesto convegno organizzato dalla Federazione sindacale SIFUS-Confael di Ragusa, che vedrà la partecipazione dei deputati regionali all’ARS, due illustri professori, il professor Vito Abate ed il Dottor Melchiorre Leone, dirigente del centro studi Aeras, relazioneranno sulle possibili soluzioni tecnologiche e finanziarie che potrebbero aiutare la Regione Sicilia a stabilizzare i forestali dell’Isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa – Inaugurata nuova sede dell’ANMIL: presenti anche gli onorevoli Ragusa e Dipasquale

E’ stata inaugurata sabato 18 novembre la nuova sede dell’ANMIL (Associazione …