Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il CS Kamarina, nel campionato di serie C2 di calcio a cinque, non riesce nell’impresa di battere a domicilio il Città di Sortino e, con la sconfitta rimediata in campo (1-0), perde di una sola lunghezza la vetta della classifica. La squadra di mister Concetto Salone le ha provate davvero tutte per far propria la partita, ma la scarsa precisione degli attaccanti ospiti e la bravura del portiere locale, hanno evitato che il Kamarina potesse raggiungere quantomeno il pareggio. I camarinensi, infatti, dopo una partenza a razzo che sorprendeva i locali, colpivano consecutivamente un palo e una traversa. Il Sortino si rifugiava sulla difensiva, attendendo di colpire in ripartenza. Proprio da un contropiede, nel primo tempo, i locali trovavano il vantaggio e riuscivano a conservare fino alla fine, seppur con molta difficoltà, la rete della vittoria. “A mio parere, per quello che si è visto in campo, la gara doveva terminare a reti bianche – dice un deluso Concetto Salone –. Non meritavamo di perdere e se la gara non è finita in parità si deve alla bravura del loro portiere. Bisogna anche riconoscere che noi non siamo stati al top rispetto alle altre gare e qualcuno dei miei uomini ha deluso le attese. Adesso bisogna rimboccarsi le maniche e affrontare le ultime quattro gare di campionato come se fossero altrettante finali, attendendo un passo falso del Città di Sortino. Personalmente sono fiducioso, ma la mia squadra da ora fino alla fine della regular season dovrà dare il massimo, iniziando dalla prossima gara interna contro il Città di Scicli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce fermo al palo, a Modica pareggio senza gol

Pareggio a reti inviolate nel derby fra il New Modica e il Santa Croce, ma tanto rammarico…