Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Da sempre il mese di marzo per Santa Croce Camerina ha un significato importante, religioso e folkloristico insieme. Il 19, infatti, si festeggia San Giuseppe, Santo Patrono del paese, ed è la festa più bella nonché più sentita da tutta la collettività. I preparativi iniziano qualche settimana prima e quest’anno, il primo giorno di marzo, si è aperto proprio con il simbolo per eccellenza di San Giuseppe: la tradizionale “Cena”. La famiglia Amore ha inaugurato in bellezza questo marzo regalandoci una grandissima emozione, dall’allestimento all’uscita dei Santi. Un piccolo grande evento che ogni famiglia vive sia nella sua sfera intimo-religiosa che in condivisione con l’intero paese, un tributo volto a chiedere la benedizione del Patrono. A seguire vi proponiamo alcuni flash di questa Cena e dei suoi protagonisti augurando alla famiglia Amore di vedere esaudite le sue preghiere.

Un Commento

  1. Franco

    1 marzo 2015 a 18:56

    Quest’anno dicono siano solo 6 le cene… il Comune invece di buttare soldi per montalbano dovrebbe fare qualcosa, magari sovvenzionare questa tradizione che rischia di scomparire.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Capatina a P.Secca per le Fiat 500 in occasione del Raduno del Barocco Ibleo

Centoventi Fiat 500 hanno fatto da cornice alla settima edizione del Raduno del Barocco Ib…