Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

In via S.Isidoro, all’altezza dell’incrocio con via Marsala, a Santa Croce, ci è stato segnalato dall’ex assessore Giuseppe Pluchino un palo della luce pericolante. Da diverso tempo, ormai, le richieste d’intervento inoltrate al comando della Polizia Municipale e all’ufficio tecnico non trovano risposta. Oltretutto i fili della luce staccati dalla linea di conduttura vanno a sbattere, specialmente nelle giornate ventose, sul palo pericolante, provocando la caduta di pezzi di cemento. La segnalazione è arrivata anche alla Protezione Civile, come emergenza per l’incolumità dei cittadini. E’ davvero così necessario attendere che il palo in questione cada in testa a qualche malcapitato o addirittura sull’abitazione adiacente?

“Queste sono le condizioni con le quali Sindaco ed Enel unendo gli sforzi intendono tutelare la nostra incolumità” ci ha dichiarato l’ex amministratore. “Se questa è sicurezza pubblica allora siamo molto lontani dal concetto di responsabilità verso i propri cittadini. Comunque gli abitanti di via Marsala e S.Isidoro aspettano, con me in testa, ansiosi urgenti soluzioni, in attesa di sporgere denuncia alle pubbliche autorità per tentato grave danno alla pubblica incolumità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il progetto di Avis e Mov. Animalista: “Donare due volte: una casa e una vita”

In occasione del Natale solidale 2017, l’Avis di Santa Croce Camerina e il Movimento…