Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Che fine ha fatto il marchio collettivo “Primizie di Montalbano”? Ossia quello che avrebbe dovuto rilanciare l’agricoltura di Santa Croce e per cui sono state investite centinaia di migliaia di euro? Sul web non ce n’è traccia. Nel vero senso della parola. L’associazione Youpolis, che da poco tempo ospita un laboratorio anche a Santa Croce, ha lanciato l’hashtag #marchiofantasma. Oltre a non essere indicizzato in una normalissima ricerca su Google, è impossibile accedere al sito anche dal canale ufficiale del Comune. Perché? Semplicemente perché il sito non è online. La triste scoperta non è passata inosservata agli occhi di Luca Agnello, consigliere comunale d’opposizione, che sul suo profilo Facebook ha pubblicato un video della faticosa “ricerca”: “A poche settimana dall’inaugurazione di Expo 2015, che potrebbe essere una buona occasione per mostrare le eccellenze del nostro territorio, il sito www.primiziedimontalbano.it non è attivo. Come possono le aziende entrare in contatto con il nostro marchio? Oggi non si può”. Non solo oggi: il sito infatti non è attivo ormai da mesi.

CLICCA SOTTO E GUARDA IL VIDEO

Verso EXPO 2015 . Santa Croce Camerina è pronta? Ecco la terribile scoperta! www.primiziedimontalbano.it #marchiofantasma

Posted by Luca Agnello on Giovedì 9 aprile 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, 2ª Categoria: Occhipinti e Vespertino, l’Atletico vince senza strafare

L’Atletico è brillante solo a tratti, ma basta un gol per tempo per aver ragione della Leo…