biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Incontro sull’Alzheimer in biblioteca: lunedì pomeriggio dalle 17

0 134

Lunedì 20 aprile pomeriggio informativo, con inizio alle ore 17.00, presso la Biblioteca Comunale “Giovanni Verga” di S.Croce Camerina, sul delicato tema “Invecchiamento cerebrale e risorse della memoria”. Un incontro organizzato dall’Asp di Ragusa in collaborazione col comune di Santa Croce Camerina e l’UniTre di Santa Croce Camerina.

Marianna Cuciti, psicologa presso il Consultorio Familiare, e Valentina Vaccaro, assistente sociale, che svolgono attività di volontariato, parleranno delle attività dello Sportello Ascolto e Sostegno familiari Alzheimer. Realtà sanitaria di sostegno ed aiuto per le famiglie che affrontano quotidianamente il faticoso percorso di cura del proprio familiare con demenza. Dare le necessarie informazioni e fornire strumenti conoscitivi per affrontare la situazione di disagio e di difficoltà che la famiglia si trova, improvvisamente, ad affrontare, facilitando la conoscenza dei servizi socio-assistenziali disponibili nel territorio e di conseguenza contribuire alla cura del proprio familiare. Numerosi interventi, nel lungo pomeriggio: i primi segni della demenza, visiti dal medico di famiglia, la demenza che si accompagna alla depressione. Si parlerà anche di prevenzione e di assistenza domiciliare e residenziale dei pazienti con Alzheimer.

L’Alzheimer è la forma più comune di demenza, un termine generale per la perdita di memoria e di altri deficit cognitivi e di attività intellettive talmente gravi da interferire con la gestione della vita quotidiana. La malattia di Alzheimer rappresenta il 50-80 per cento dei casi di demenza. L’Alzheimer non fa parte del normale invecchiamento, anche se il fattore di rischio più grande conosciuto è l’aumento dell’età, e la maggior parte delle persone affette da Alzheimer hanno dai 65 anni in su. Ma l’Alzheimer non è solo una malattia della vecchiaia. Fino al 5 per cento delle persone con la malattia ha esordio precoce che appare tra i 40/50 anni. L’Alzheimer è una malattia progressiva, in cui i sintomi di demenza peggiorano gradualmente in un certo numero di anni. L’Alzheimer è la sesta causa di morte in Italia.

Clicca qui per vedere il programma dettagliato dell’evento

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.