Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Vini e cibo a regola d’arte” è un percorso che promuove la cultura dei vini grazie alla preziosa collaborazione dell’AIS Ragusa (associazione italiana sommeliers) che si occuperà di una minuziosa ed articolata spiegazione degli abbinamenti cibo/vino per condurre alla scoperta dei sapori, dei gusti, dei profumi, del territorio, con le loro storie e le loro tradizioni. Energie di capolavori impegnati a coniugare rigore e creatività, disciplina ed estro, antichi sapori e nuovi accostamenti, percorsi evolutivi resi possibili dal connubio delle scienze con le diverse tecnologie. La manifestazione sarà una esperienza culturale imperdibile, un’occasione per esplorare i territori, le materie prime, le produzioni enogastronomiche, le eccellenze internazionali o locali, in altre parole tutto quello che di siciliano si afferma con rigore dentro e oltre il territorio locale. Ideato ed organizzato dalla Style Agency, da anni impegnata nella promozione del territorio e nella valorizzazione delle eccellenze, ospitato e promosso dal Ristorante “La Falena” a Marina di Ragusa, nella serata del 30 aprile, darà il via alla seconda edizione una rassegna dei migliori vini delle Cantine Rallo e F.lli Mazza, quest’ultima un’azienda che produce un liquore digestivo all’Arancia rossa denominato “L’Amara”. I migliori prodotti “incontreranno” le opere di artisti nazionali ed internazionali, esposte durante la serata per accompagnare la sobrietà del gusto. In occasione dell’evento, l’ “Arte Viva” di Giovanni e Livio Bosco esporrà una selezione di opere uniche di importanti pittori che hanno reso importante la Sicilia in ambito internazionale per il settore delle arti visive; i partecipanti alla serata potranno ammirare le opere provenienti dalla recente mostra di “Artisti di Sicilia” curata da Vittorio Sgarbi, con il patrocinio della regione Sicilia e del ministero dei Beni Culturali. Le esposizioni si sono tenute a Favignana, Palermo, Catania riscuotendo un notevole successo. L’organizzazione “Arte Viva “si pregia di presentare opere di Guttuso, Fiume, Pirandello, Migneco, nonché di Rizzo e D’Anna, rappresentanti di primo piano del Futurismo Siciliano, oltre ad altri autori forse meno noti alla massa, ma non meno importanti. Il filo conduttore dell’esposizione è la sicilitudine, termine che Sciascia usava, dove il DNA di una terra e della sua gente diventa palpabile in ogni azione e realizzazione. Madrina di eccezione della serata sarà Giuseppina Torre, vincitrice del premio nella Categoria “Classical Song Of The Year” agli International Music and Entertainment Awards 2014, prestigiosa manifestazione musicale americana che si è tenuta al Paramount Art Center di Ashland, nel Kentucky. La recitazione sarà curata dalle bravissime e veterane attrici di teatro Pinuccia Gambina e Tina Schembari, due attrici brillanti, che cureranno la parte destinata al Reading Letterario, mentre  le coreografie della danza del ventre saranno curate da Maria Silvana Puccio, coreografa e docente del gruppo Isidebellydance e le Stelle d’Oriente. Durante l’esibizione della danza del ventre, Silvana sarà affiancata dalle danzatrici Martina Milazzo e Sofia Parisi. Le foto dell’iniziativa saranno interamente curate dal fotografo Peppe Geraci.

Fino al 28 Aprile sarà possibile acquistare i biglietti per prendere parte alla serata in prevendita al ristorante “La Falena” o rivolgendosi alla Style Agency.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa Ibla, al Donnafugata una mostra sulle amanti di Rossini, Bellini e Verdi

Tre grandi teatri italiani “racchiusi” all’interno di uno dei teatri più piccoli al mondo …