Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una delle più belle pagine della storia della nostra Repubblica è stata fatta rivivere agli studenti di Comiso. L’Amministrazione comunale, in raccordo con i dirigenti scolastici, ha organizzato una splendida manifestazione per celebrare il 70° anniversario della Liberazione dal nazifascismo, che ha visto la partecipazione di più di trecento ragazzi, accompagnati dai docenti e dai dirigenti scolastici, e di parecchi cittadini e genitori. Il corteo, partito da piazza Fonte Diana, ha percorso la via San Biagio e il viale della Resistenza, per poi fermarsi dinanzi al Monumento della Resistenza Partigiana. Dopo l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte di un gruppo musicale composto da studenti delle scuole superiori, hanno preso la parola il vicesindaco Gaetano Gaglio, in rappresentanza del sindaco Spataro, il presidente del Consiglio comunale, Gigi Bellassai, l’assessore Fabio Fianchino, il sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi, Sofia Sallemi, le dirigenti scolastiche Rosaria Costanzo e Maria Giovanna Lauretta e in chiusura il Garante Comunale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza Calogero Termini. Gli interventi hanno messo in risalto il valore della Libertà riacquistata dal popolo italiano dopo una lunga e sanguinosa lotta contro le dittature nazifasciste e hanno stimolato i giovani presenti a non dimenticare il sacrificio di molti che ha garantito la libertà di cui oggi si gode.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…