Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il sindaco di Santa Croce Camerina, Franca Iurato, rende noto che, nell’ultima seduta della Giunta municipale, è stato deliberato lo stanziamento di 19.200 euro finalizzato ad attivare il servizio di vigilanza e salvataggio nelle spiagge libere del litorale comunale tramite apposito bando di gara. Dell’espletamento degli adempimenti si è occupato l’ufficio comunale di Protezione civile. Il servizio di vigilanza e salvataggio sarà assicurato dalle 9 alle 19 di tutti giorni, per due mesi consecutivi, a luglio e agosto. Lungo le spiagge libere sarà assicurata la presenza di almeno due bagnini ogni 150 metri e fino a un massimo di due chilometri. Sono state individuate, lungo la fascia costiera, tre postazioni a Punta Secca, Caucana e Casuzze. “L’attivazione del servizio – afferma il sindaco Iurato – è una scelta precisa dell’Amministrazione tenuto conto che un Comune come il nostro, durante il periodo estivo, conta la presenza di numerosi bagnanti. Nonostante il continuo taglio di trasferimenti alle risorse economiche dell’ente impedisca la programmazione così come avremmo voluto, abbiamo cercato di fare il possibile per assicurare il servizio nei periodi di maggiore presenza lungo le nostre coste”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il CS Kamarina contro la capolista Ispica: “Loro cazzuti, ma noi…”

Dopo il filotto vincente di inizio stagione, il CS Kamarina attraversa le prime difficoltà…