Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continua su Santa Croce Web la rubrica settimanale “In bocca a… Scjabica”. Chef Joseph Micieli, già protagonista a ‘La prova del cuoco’ e titolare del ristorante Scjabica, a Punta Secca, ogni sabato ci propone una gustosa ricetta per soddisfare il vostro palato. E oggi, dopo essere passata dall’implacabile giudizio del commissario Montalbano, ecco la…

CAPONATA SICILIANA

Ingredienti

1 kg di melanzane fritta a cubetti
3 cipolle grosse tagliate a fette
300 g di pomodori maturi
200 g di capperi dissalati
200 g di olive Verdi denocciolate
200 g di sedano verde a tocchetti
100 g di miele
100 g di doppio concentrato
2 bicchieri di aceto bianco
500 ml di acqua
Una manciata di origano
10 foglie di basilico spezzate a mano

Procedimento

Preparare un soffritto con olio extravergine, peperoncino, cipolle e capperi. Far appassire  la cipolla, unire le olive e lasciar profumare il soffritto. Friggere separatamente in olio di semi ben caldo il sedano, scolarlo ed unirlo al soffritto. Alzare la fiamma e sfumare con l’aceto, far ridurre quanto basta, quindi amalgamare il tutto con il miele. Stemperare il doppio concentrato di pomodoro affinché non si sia mescolato bene al resto delle verdure, aggiungere i pomodori maturi tagliati a tocchetti grossi e allungare con l’acqua fredda. Salare leggermente, pepare e far cuocere per circa 20 minuti. A questo punto potete unire le melanzane fritte, tagliate a cubettoni; siate delicati in questa fase per evitare che la melanzana si sfaldi al contatto con il cucchiaio di legno. Non appena si sarà sufficientemente rappresa, scolarla dentro un contenitore, profumare con le foglie di basilico e una manciata di origano secco. Per gustare al meglio la caponata è necessario farla riposare almeno una notte. Potete, a piacere, aggiungere pinoli, mandorle, uvetta, peperoni e patate a cubetti perché esistono una moltitudine di varianti in varie zone della Sicilia. Servite la caponata a temperatura ambiente, con crostini di pane grigliato, abbinando un buon calice di Vino Rosso Nero d’Avola.

Fate un salto da Scjabica – Sito ufficiale / Pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Balliamo sul mondo”: lo spettacolo di Come Dancing in piazza Faro IL VIDEO

Grande successo di pubblico e numerosi gli apprezzamenti per lo spettacolo di danza sporti…