Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Davide Stival, il padre del piccolo Loris, assassinato lo scorso 29 novembre, è stato assunto al Comune di Vittoria. Il marito di Veronica Panarello, tuttora in carcere con l’accusa di omicidio colposo e occultamento di cadavere, avrà la qualifica di “esecutore di servizi amministrativi – categoria B”. Svolgerà attività di ufficio e autista. E’ andata così in porto l’iniziativa di Giuseppe Nicosia, sindaco di Vittoria, che così permette a Stival di abbandonare temporaneamente il lavoro di autotrasportatore in giro per l’Italia e di stare così accanto al figlio più piccolo di appena 3 anni, di cui è stato nominato qualche settimana fa tutore unico. Stival manterrà l’incarico fino alla scadenza del mandato del primo cittadino, prevista fra circa un anno. “Era un impegno preso già a Natale – ha spiegato il sindaco Nicosia – ma che per motivi di lavoro del signor Stival non eravamo ancora riusciti a concretizzare. Sono felice di questa determina, è un bell’atto di solidarietà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Hashish nelle tasche del giubbotto: fermato 20enne tunisino a Santa Croce

Controllo ad ampio raggio dei Carabinieri nel territorio di Santa Croce Camerina: nella se…