Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continuano ad emergere nuovi elementi sulla morte del piccolo Loris Stival. Durante la trasmissione ‘Quarto Grado’ è stato detto che il bambino sarebbe morto, in realtà, in un orario diverso da quello pensato inizialmente e che non sarebbe stato ucciso in casa ma nel luogo in cui è stato ritrovato. Questi elementi scagionerebbero Veronica Panarello, mamma del bambino e sospettata del suo omicidio. Loris, secondo la trasmissione, non sarebbe morto per soffocamento ma a seguito di un forte trauma cranico avuto dopo essere stato gettato dal canalone. Secondo la difesa di Veronica Panarello la perizia medico legale dimostrerebbe che Veronica Panarello non avrebbe potuto uccidere il figlioletto. La donna alle 9 era in casa e sarebbe uscita alle 9,23 così come documentato dalle telecamere di Santa Croce Camerina. (ilmessaggero.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…