Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Città dei Ragazzi ha aperto le sue porte e ha consegnato i suoi spazi a più di millecinquecento bambini e ragazzi per cinque giorni di divertimenti, giochi, spettacoli e musica. La Vetrina Scolastica, organizzata dal Comune di Comiso in stretta collaborazione con i Dirigenti Scolastici e i Docenti delle Scuole di Comiso e Pedalino, è stata inaugurata con l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte dell’orchestra composta dagli studenti della Scuola Media ‘G.Verga’ e il taglio del nastro da parte del Sindaco Filippo Spataro, assieme al Sindaco dei Ragazzi Sofia Sallemi. Gli interventi del Presidente del Consiglio Comunale Gigi Bellassai, degli Assessori Fianchino e Sanfilippo, dei Dirigenti Scolastici Lauretta e Scebba, della Dirigente dell’Assessorato alle Politiche Sociali Emanuela Siragusa e del Garante per i diritti dell’infanzia Calogero Termini, hanno messo in risalto l’importanza di questa manifestazione del 2015 che, avviata nelle varie scuole già dal novembre 2014, porta sul palco e attorno a esso il lavoro di centinaia e centinaia di giovani scolari e studenti su tematiche attuali e culturali. La Direzione artistica dell’evento è stata affidata all’attrice Tiziana Bellassai che porterà sulla scena anche i giovani attori del Laboratorio Teatrale Kreatimondo. La cerimonia di premiazione dei lavori più meritevoli si terrà domenica 7 giugno alle 18,30 sempre nel cortile della Pinacoteca di Comiso.

(a cura di Ermocrate)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa Ibla, al Donnafugata una mostra sulle amanti di Rossini, Bellini e Verdi

Tre grandi teatri italiani “racchiusi” all’interno di uno dei teatri più piccoli al mondo …