Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stato ritrovato primo di vita ad otto giorni dalla scomparsa il 67enne pensionato, ex carrozziere modicano, Giorgio Floridia. Di lui non si avevano più notizie da venerdì 28 maggio. Floridia era riverso tra rovi e cespugli in una zona impervia alle spalle del convento dei Cappuccini, zona Gisirella. Ancora da accertare il giorno e le cause del decesso.

Mistero anche sul perchè l’uomo si fosse avventurato in una zona così difficile da raggiungere e se sia scivolato o si sia buttato di proposito nel dirupo. Le ricerche erano state intensificate in queste ultime ore dopo il ritrovamento di una scarpa, il borsello e il cellulare scarico dell’uomo il cui segnale era stato agganciato domenica scorsa da un ripetitore di telefonia mobile in zona Monserrato. E difatti anche oggi l’elicottero dei vigili del fuoco aveva sorvolato la zona, fino alla macabra scoperta. L’uomo sarebbe stato visto nei giorni scorsi aggirarsi per la zona del polo commerciale e in contrada Treppiedi anche da una cugina, che ignorava però che si fosse allontanato da casa. Proprio la figlia aveva lanciato l’allarme e di conseguenza erano state avviate le ricerche da parte di carabinieri, protezione civile, e vigili del fuoco con l’ausilio delle unità cinofile con i cani molecolari. Giorgio Floridia si sarebbe allontanato da casa in stato confusionale all´insaputa della figlia. Il corpo del modicano è stato dunque trasportato all’obitorio per essere sottoposto ad autopsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa – L’Asp 7 assume 46 infermieri. Sbloccati i concorsi per 7 nuovi primari

Il Commissario dell’Azienda Sanitaria di Ragusa, dr. Salvatore Lucio Ficarra, lo aveva già…