Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Archiviata anche la seconda giornata del memorial Giannunzio Mandarà, che ha visto all’opera le squadre Under 14. Il forte caldo non sembra aver influenzato minimamente gli atleti desiderosi di correre e giocarsela fino all’ultimo secondo. Ne sono venute fuori delle belle gare con la vittoria finale della Cestistica Licata. Seconda classificata la studentesca Gela del focoso ed indomabile professore Romano (grande esempio di passione e dedizione cestistica). Terza la squadra di casa, la Multifidi Vigor, e quarte le ragazze, bravissime, dell’A.S.D. AD Maiora Ragusa. Terminata questa prima fase si osserverà una giornata di riposo per riprendere giovedì 11 giugno presso la piazza Vittorio Emanuele II con il minibasket. Le dieci squadre appartenenti alla categoria Aquilotti si affronteranno, divise in due gironi, su due minicampi. Sicuramente ci sarà da divertirsi come ogni anno e ci si aspetta il solito pubblico che sosterrà i ragazzi nelle loro imprese. “Il minibasket è sicuramente la parte più caratteristica del memorial, senza togliere nulla alle categorie più grandi – sostiene coach Di Stefano –. Vedere questi ragazzini di nove, otto anni, con le loro canotte colorate ed il loro modo di interpretare le partite è piacevole e divertente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, l’Atletico scalda i motori: il nuovo capitano è Occhipinti FOTO/INTERVISTE

Tanti volti nuovi nella dirigenza e nell’organico, una serata a cena per fissare gli obiet…