Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Ha avuto la durata di tre mesi il progetto di Educazione Musicale rivolto alle V classi della Scuola Elementare Falcone-Borsellino, voluto fortemente dalla Dirigente Scolastica prof. Giovanna Campo che, con il prof. Paolo Mandarà, hanno tracciato le linee guida per promuovere la notazione musicale ed hanno donato ai giovani alunni un bagaglio culturale ricco di quell’arte nobile chiamata Musica. Le lezioni, con esercitazioni di tipo collettivo presso l’Aula Magna, hanno fatto conoscere gli strumenti musicali, classificandoli e spiegando agli alunni la loro storia e le loro origini.

“Abbiamo dato ai ragazzi una preparazione di base – dice Paolo Mandarà – che consente loro di capire quali emozioni può dare la musica per trasmetterle in scenette, recite ed esibizioni. Il tutto con la straordinaria collaborazione delle maestre Fidone Maria Concetta, Rizzo Rosetta, Iacono Antonella, Furnari Maria Teresa e Barone Rosalia”. Questa sinergia, che alla fine si è rivelata una festa per tutti, con l’esecuzione canora degli alunni dell’Inno alla Gioia di Beethoven che dal 1985 è l’inno ufficale dell’Unione Europea, ha sottolineato che cultura e musica sono la storia di un paese civile ma rappresentano pure il futuro per le nuove generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Per noi è sì”: Licitra e Arezzo superano la prima audizione a X-Factor VIDEO

Due ragusani con la musica nel sangue, capaci di trasmettere emozioni. Lorenzo Licitra, gi…