Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Anche quest’anno l’associazione Sea’s Life si occupa di espletare il servizio di sorveglianza e salvataggio nelle spiagge libere nel comune di Santa Croce Camerina. Le condizioni meteo marine avverse degli ultimi giorni hanno dato del filo da torcere agli assistenti bagnanti di turno nelle tre postazioni istituite dal comune. Purtroppo il numero troppo limitato delle postazioni non può garantire la sicurezza per tutto il litorale, così si possono scaturire casi di emergenza come quello di sabato 11 luglio, quando, due bagnanti si sono trovati in difficoltà ad una notevole distanza da terra e troppo lontano dalla postazione dei volontari. Bagnanti attenti hanno allertato i bagnini che si sono subito prodigati per il recupero, con l’ausilio del supporto via mare dell’associazione stessa e dei volontari del comune di Ragusa. La situazione in poco tempo è ritornata alla normalità.

Per l’ennesima volta si rammenta a tutti i bagnanti di essere prudenti, si consiglia la balneazione nelle zone dove il comune o i lidi privati istituiscono il servizio di salvataggio, si ricorda di osservare le bandiere e mantenere la massima prudenza con la bandiera gialla e soprattutto rossa, si consiglia di seguire i bagnini che a volte ci sconsigliano la balneazione, inoltre ricordiamo che in mancanza di servizio di salvataggio in zona in caso di pericoli e  importante il numero di emergenza in mare 1530.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Adesioni alla Pro-Loco: il 30 settembre scade il termine, a ottobre le elezioni

Scade il 30 settembre il termine ultimo per l’adesione alla Pro-Loco di Santa Croce …