Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Serata movimentata quello appena trascorsa, che ha visto impegnati i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Vittoria in un episodio di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, e di danneggiamento, che si è concluso con l’arresto di una persona. Nello specifico, i militari sono stati chiamati su segnalazione al 112 per dirimere alcuni dissidi tra vicini di casa, in via Alessandria, dove un giovane rumeno aveva appena sfondato il parabrezza di una Fiat Multipla, insultando anche alcuni passanti. Alla vista dei Carabinieri, giunti immediatamente sul posto per verificare quanto fosse accaduto, li ha minacciati di morte e si è scaraventato contro uno di loro, colpendolo all’addome.

Immediatamente fermato, nonostante il continuo dimenarsi, il giovane pregiudicato, Argentaru Stefan, di anni 21, è stato arrestato e portato nella caserma di via G. Garibaldi dove, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Ragusa. Dovrà rispondere dinanzi all’Autorità Giudiziaria iblea, dott.ssa Monica Monego, dei reati di violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale, nonché di danneggiamento. Il Carabiniere colpito ha riportato contusioni alla parete addominale e a quella lombosacrale, giudicate guaribili in 4 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa – L’Asp 7 assume 46 infermieri. Sbloccati i concorsi per 7 nuovi primari

Il Commissario dell’Azienda Sanitaria di Ragusa, dr. Salvatore Lucio Ficarra, lo aveva già…