Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Arriva l’estate e puntuali si riaccendono le proteste dei pescatori di Punta Secca. La questione è sempre la stessa, ovvero l’isola pedonale che non consentirebbe ai possibili acquirenti di recarsi presso il porticciolo dove i pescatori portano il pesce per la vendita. “Siamo ridotti sul lastrico – ci dice il signor Vincenzo Puccia -, fra l’altro quella che dovrebbe essere la pescheria al momento non è dotata di nessuna copertura e, quindi, il pescato una volta messo in vendita rischia di marcire per il caldo a causa dell’esposizione al sole. Per questi amministratori ci sono figli e figliastri, sono rimasti sordi a tutte le nostre rimostranze, siamo stanchi di pietire quelli che sono i nostri diritti, cioè di esistere”. Abbiamo realizzato un’intervista proprio con il signor Puccia, ascoltatela integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, l’Atletico scalda i motori: il nuovo capitano è Occhipinti FOTO/INTERVISTE

Tanti volti nuovi nella dirigenza e nell’organico, una serata a cena per fissare gli obiet…