2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

“Dura lex sed lex”: viaggiare in due sullo scooter si può, a patto che…

0 103

La calura estiva induce spesso all’utilizzo delle due ruote, soprattutto fra i giovanissimi che sentono l’esigenza di spostarsi in gruppo oltre le vie cittadine. Una bella novità, indirizzata a loro, è stata introdotta di recente: dal 3 marzo 2015 il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva il disegno di legge europea 2014 che contiene, oltre ad importanti riforme, dei ritocchi al codice della strada. In esso si è dato il via libera al trasporto di due passeggeri sui motocicli. Tutto ciò però è consentito per coloro che hanno 16 anni compiuti e possiedono la patente Am, A1, B1. Al di sotto del previsto limite d’età permangono i divieti, ossia il fermo amministrativo del mezzo per 60 giorni e la multa di 81 euro ( art. 170 del codice della strada ). Quindi prima di salire in sella con un amico, accertarsi, oltre ad allacciare il casco, di possedere i requisiti richiesti dalla legge per non rischiare spiacevoli punizioni.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.