Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stato ritrovato il giovane extracomunitario che nel pomeriggio era stato dato per disperso in mare, nei pressi di Torre di Mezzo. Lo ha confermato la Capitaneria di Porto di Pozzallo, che per tutto il pomeriggio aveva impiegato uomini e mezzi per la ricerca dell’uomo. Una motovedetta e un aereo della Guardia Costiera avevano setacciato il tratto di mare che va da Punta Braccetto a Marina di Ragusa. L’allarme era stato lanciato da alcuni bagnanti che intorno alle 15.30 avevano visto un giovane extracomunitario sparire tra le onde, spinto dalla forte corrente. In realtà si trattava di un falso allarme, dato che il ragazzo si era allontanato per qualche ora dalla sua postazione lasciando lì i suoi effetti personali. Non si conoscono l’identità e l’età dell’extracomunitario che al momento del ritrovamento era sprovvisto di documenti ed è andato via come se non fosse successo praticamente nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il CS Kamarina contro la capolista Ispica: “Loro cazzuti, ma noi…”

Dopo il filotto vincente di inizio stagione, il CS Kamarina attraversa le prime difficoltà…