Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Due denunce, quattro veicoli recuperati e restituiti ai legittimi proprietari e oltre dieci perquisizioni domiciliari effettuate. E’ il bilancio dei controlli eseguiti lo scorso fine settimana in tutta la giurisdizione dai carabinieri della Compagnia di Vittoria. In particolare a Vittoria, dopo un’attenta attività di controllo e monitoraggio protrattasi per diversi giorni, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile sono entrati in azione nel cortile di un magazzino di due vittoriesi insospettabili, B.G., 35enne, e D.M.A., 24enne, dove hanno rinvenuto ben 4 autovetture risultate rubate tra aprile e agosto 2015, aventi un valore di mercato complessivo di oltre 70 mila euro: si tratta di una Hyundai Santa Fè, di una Fiat 500 L, di una Lancia Musa e di una Fiat Panda. Vista l’assenza di precedenti penali, i due giovani sono stati deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale ibleo per il reato di ricettazione in concorso, mentre tutte le autovetture, preventivamente riconosciute, sono state già restituite ai legittimi proprietari, residenti nelle vicine località di Ragusa, Gela (CL) e Caltagirone (CT). Ora, al vaglio degli investigatori, che stanno proseguendo gli accertamenti, la posizione dei due per accertare l’eventuale complicità di altri criminali e la destinazione dei veicoli sottratti illecitamente: le indagini sono pertanto suscettibili di ulteriori sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa – Confronto Cartabellotta-Crocetta. Sospeso il decreto di riparto dei fondi per i Liberi Consorzi Comunali

Al termine dell’incontro di oggi tra il Commissario straordinario del Libero Consorzio Com…