biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Il Baratto amministrativo va in Consiglio: presentata mozione d’indirizzo

0 138

Facendo seguito alla proposta avanzata nelle settimane scorse dalla redazione di Santa Croce Web, è stata presentata in data 27 agosto 2015 da parte dei consiglieri comunali Agnello, Pernice, Pluchino e Brancato al Sindaco e al Presidente del Consiglio una mozione di indirizzo per chi le tasse non riuscirà a pagarle. La loro mozione porterà all’assise la possibilità di introdurre il Baratto Amministrativo, la norma prevista nel decreto legge “Sblocca Italia” varato dal Governo Renzi e che permette, per chi è in condizioni economiche di difficoltà, di barattare quanto dovuto in cifre per le tasse, con prestazioni di manodopera. E’ lo stesso Luca Agnello a spiegare: “La novità prevista nel D.L. “Sblocca Italia” offre la possibilità di ridurre o esentare dai tributi comunali i cittadini incapaci di pagare a fronte di interventi per la riqualificazione del territorio eseguiti singolarmente o insieme. I lavori possono consistere in pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze o strade, ma anche in decoro urbano, recupero e riuso di aree e beni immobili inutilizzati o valorizzazione di una d zona del territorio. La norma incentiva la partecipazione delle comunità, alimentando associazionismo civico e volontariato, forme di coesione e aggregazione sociale. La priorità di un Comune che voglia definirsi virtuoso è quello di abbassare i tributi dovuto dai cittadini ma senza compromettere quantità e qualità dei servizi. Il provvedimento ha trovato concreta applicazione e regolamentazione già in altri comuni rivelandosi un ottimo strumento di collaborazione tra cittadini e amministrazione”. L’esenzione potrebbe essere concessa per un periodo limitato e definito, per specifici tributi (es. TASI, TARI, IMU) e per attività individuate dai Comuni, in ragione dell’esercizio sussidiario dell’attività posta in essere. Tali riduzioni sono concesse prioritariamente a comunità di cittadini costituite in forme associative stabili e giuridicamente riconosciute. La parola, o meglio l’approvazione, passa adesso agli altri consiglieri.

Mozione di indirizzo sul Baratto Amministrativo

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.