Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Spopola la pratica dell’affitto a a Vittoria, Acate e Santa Croce Camerina: sono questi i comuni iblei in cui la gente che non ha una casa di proprietà e non può permettersi di acquistarla si accontenta della locazione. Nel Ragusano si distinguono quindi per densità di locazioni i comuni di Vittoria (al 1° posto con il 18,5%), Santa Croce Camerina (2° posto con il 15,3%) e Acate (3° posto con il 13,8%). È quanto emerge da un’analisi di “Solo Affitti”, franchising immobiliare specializzato in Italia nella locazione con 340 agenzie (40 in Spagna), che ha tracciato una mappa nazionale degli affitti. Negli iblei gli affitti sono poco diffusi a Giarratana (ultima in graduatoria con il 6,3%), Monterosso Almo (penultima con il 7,5%) e Modica (terzultima con l’8,7%). Con una percentuale dell’11,9%, il territorio di Ragusa è al 6° posto in Sicilia per concentrazione di affitti. La vetta della classifica è occupata dalla provincia di Palermo, dove più di una famiglia su cinque vive in affitto (21,6%). Si fa un discreto ricorso ai contratti di locazione anche a Catania (2° posto in regione con il 15,8%) e Messina (3° posto con il 14%), mentre sono molto meno diffusi nelle restanti province della Sicilia: Trapani (4° posto e 12,6%), Siracusa (5° posto con il 12,5%), Agrigento (7° posto con il 10,3%), Caltanissetta (penultima con il 10%) ed Enna (ultima con l’8,4%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Il silenzio lascia i lividi”: la mostra di Arcana contro la violenza sulle donne

La violenza sulle donne, così come ogni violazione dei diritti umani, è una problematica c…