Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Alla Conferenza dei sindaci di domani alle 11.30 nella sala giunta del Comune di Ragusa arriva un Piano aziendale e una proposta di pianta organica leggermente modificati perché la direzione strategica dell’Asp 7, guidata da Maurizio Aricò, ha dovuto tenere conto del tetto di spesa del personale che non può sforare i 179 milioni di euro. E con gli otto milioni in più rispetto allo scorso anno l’azienda potrà assumere 206 unità a tempo indeterminato. La nuova pianta organica quindi prevede – compresi i 150 lavoratori Asu – una dotazione di 3881 unità.

Nei 206 lavoratori che saranno assunti non ci sarà personale amministrativo, ma solo sanitario e del comparto. Precisamente dovrebbero essere assunte, con i nuovi concorsi, 6 unità della dirigenza sanitaria non medica, 10 del comparto sanitario, 3 della sezione dirigenti e comparto, 8 assistenti sociali, 69 ausiliari specializzati categoria B, 2 ausiliari specializzati categoria A, 30 infermieri, 82 medici e 2 operatori socio assistenziali. La proposta dopo essere stata presentata alle organizzazioni sindacali è stata inoltrata alle stesse le quali entro giovedì dovranno produrre le controdeduzioni. Dicevamo che l’atto aziendale riporta alcune modifiche rispetto a quello della settimana scorsa e fa una previsione di strutture complesse, cioè primariati, tra la visione della rete regionale e la visione del decreto Balduzzi che di fatto ne cancella alcuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Acate – Arrestato cittadino rumeno su mandato d’arresto europeo

Prosegue a ritmi serrati l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territor…