Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Con la riapertura delle scuole i genitori devono affrontare il problema dei costi relativi ai libri ed agli accessori scolastici di cui non si può assolutamente fare a meno. Però non tutte le famiglie sono in grado di garantire ai propri figli un corredo scolastico adeguato e che necessita di essere rinnovato più volte durante l’anno, per questo i Volontari del Soccorso di Santa Croce Camerina si non attivati all’interno di un’iniziativa, chiamata “Una mano per la scuola”, al fine di aiutare coloro che sono in difficoltà. Il 13 e il 14 settembre, presso l’Ipercoop del Centro Commerciale Ibeo di Ragusa è stata organizzata una raccolta di materiale per la scuola: quaderni, penne, matite, ogni tipo di prodotto di cancelleria utile. Molte le persone generose che si sono impegnate a dare il loro fattivo contributo offrendo spontaneamente qualcosa fuori dal supermercato. “L’appuntamento con l’inizio della scuola per molte famiglie – spiega Salvo Barone, presidente AVS – rappresenta un impegno molto forte in termini economici. Anche quest’anno tante famiglie italiane dovranno fare i conti con ingenti spese. Quello che dovrebbe essere un momento positivo si trasforma per molti in un passaggio critico a causa degli alti costi dei materiali. Infatti, il materiale acquistato e consegnato a fine della spesa ai Volontari donerà fiducia e un sorriso a diversi bambini grazie alle numerose onlus che, come l’A.V.S., lavorano quotidianamente in modo concreto a sostegno delle famiglie e di tutti coloro che si trovano in difficoltà”. “Il nostro obiettivo – afferma Saro Sallemi, responsabile dei Volontari AVS –  è quello di continuare a fare la differenza e migliorare i servizi verso la nostra cittadinanza e non solo, sia nel campo socio-sanitario che in protezione civile. Azioni concrete e promozione della cultura del volontariato e della cittadinanza attiva sono i principi fondamentali del nostro statuto associativo che cerchiamo di attuare giorno dopo giorno nei confronti di chi si rivolge a noi”.  Si ricorda che durante il mese di settembre prosegue il progetto “Abbattiamo le barriere” attraverso il quale si aiutano gli anziani ed i disabili a vivere dei momenti di svago. Inoltre il servizio ambulanza dei Volontari del Soccorso è stata presente anche durante lo spettacolo teatrale del gruppo “A lumera” tenutosi domenica 13 settembre in occasione del decennale della scomparsa prematura di Tano Rizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torna la Ciclolonga della Solidarietà: domenica alle 8.30 scatta Pedalavis

Pronti… VIA!!! Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso appuntamento con “Pedalavis”, l…