Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

In attesa dell’esordio in Serie C Silver sul campo del Cus Catania (sabato ore 19), la Emmolo S.&C. srl Vigor lavora in palestra per mettere a punto i meccanismi e trovare la giusta chimica. L’unico giocatore del roster ad aver affrontato in passato un campionato di questa levatura è il playmaker Giovanni Occhipinti: “Ora il livello è cresciuto molto – spiega il numero 7 biancoblù -. Immagino un torneo spezzato in due: da una parte le squadre più attrezzate, con un organico pauroso; dall’altra chi ha aggiunto qualche tassello e lotta per salvarsi. Noi siamo una formazione rognosa, che corre tanto e a cui piace esaltarsi in difesa, mettendo le mani “addosso” agli avversari. Daremo fastidio a tutti e non sarà facile vincere a casa nostra”.

La Vigor si è rinforzata nel reparto lunghi, anche se reggere il confronto sotto canestro non sarà facile: “Affronteremo squadre molto fisiche – continua Occhipinti -. In passato abbiamo un po’ sofferto, ma troveremo anche stavolta le giuste contromisure. Dove non arrivi con l’altezza, puoi arrivare con il lavoro di squadra. E noi siamo una vera squadra. Rispetto all’anno scorso non è cambiato molto, partire da basi solide agevola il lavoro nostro e dell’allenatore. Inoltre, non giocheremo sotto pressione, ma per divertirci e vivere a pieno questa esperienza. L’esordio col Cus? Nella passata stagione ci abbiamo perso due volte, è già una partita molto importante. Loro sono come noi: giovani, bravi e corrono tanto. La prima gara è sempre un terno al lotto. Ma noi andremo in campo con la giusta mentalità, quella che il nostro allenatore ci ha inculcato negli anni. Sappiamo bene cosa fare. Io sono carico”.

Occhipinti è stato uno dei migliori (con 16 punti e 11 rimbalzi) nella sconfitta di lunedì – nell’ultimo test amichevole – sul campo della Nova Virtus. La squadra di Massimo Di Gregorio si è imposta al termine di 40’ tiratissimi con il punteggio di 71-69. Nella Vigor, priva degli acciaccati Pace e Cascone, il miglior marcatore è stato capitan Giorgio Distefano, che ha chiuso con 24 punti all’attivo. Buone prestazioni anche per Rizzo e Susino.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: il Santa Croce soffre ma la sfanga, 3-1 sul Priolo

Il Santa Croce vince la sua prima partita di questo inizio di campionato, liquidando con u…