Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si sono recati al carcere di Agrigento, dove si trova Veronica Panarello, i periti nominati dal Tribunale dei minori di Catania (Domenico Micale, Francesco Vitrano e Juse Prezzemolo) e i consulenti della donna (Sartori) e di Davide Stival (Catalfo) per valutare le capacità genitoriali della madre di Loris. La donna è rinchiusa in quel carcere dal mese di dicembre con la pesante accusa di avere ucciso il figlio il 29 novembre dello scorso anno. Il Tribunale dovrà stabilire se Veronica abbia o meno la capacità genitoriale per ottenere l’affido del figlio minore, il fratello di Loris. Il piccolo attualmente è affidato al padre Davide ed alla nonna paterna. Il prossimo appuntamento è stato fissato per il 3 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Aggredì ragazzo a Marina di Ragusa: 20enne di S.Croce denunciato per lesioni

Conclusa dai Carabinieri della Compagnia di Ragusa l’indagine sull’aggressione avvenuta, l…