Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si sono registrati numeri da capogiro al “1° Torneo Nazionale Burraco & Barocco” organizzato dai circoli  ASD Burraco di Ragusa e “Monsignor Diquattro” di Santa Croce Camerina. La manifestazione, fortemente voluta e sostenuta dal delegato provinciale dott. Raffaele Agnello, si è svolta presso l’hotel del villaggio turistico Baia Samuele e ha visto la partecipazione di 444 giocatori (111 tavoli sistemati nella grande sala dell’albergo) provenienti da 45 associazioni di tutta Italia. La competizione sportiva è stata diretta dall’arbitro nazionale Antimo Mazza (Brindisi) con Enzo Sammito (Siracusa) in sala conti; in sala, invece, hanno coadiuvato Giuggiola Sisinni, Giovanna Insana, Giovanni Cilia, Luisa Cannata e Salvo Cappello. Il torneo è stato contraddistinto dalla grande sportività dei partecipanti ed è stato vinto dalla coppia Stanislao Sgambato-Anita Pellacci (Civita Castellana) (nella foto durante la premiazione). Al secondo posto si è classificata la coppia Ronchi-Mirtella (Villa Aurelia due Roma), mentre il terzo posto è stato conquistato da Eugenio Brienza-Antonio Natilla (Amatori Bari). La prima coppia siciliana si è classificata al quarto posto ed è stata quella formata da Ferraro Giuseppe-Iurato Giuseppe (ASD Mons. Diquattro di S.Croce) che hanno dato lustro a uno dei due circoli organizzatori. Il torneo “By Night” (32 tavoli), invece ha visto trionfare la coppia Rosanna Santonocito  del circolo Burraco Ragusa e Marco Velluto dalla lontana isola d’Elba. Graditi ospiti della manifestazione quattro consiglieri nazionali in doppia veste di giocatori: il vicepresidente della federazione Nuccio Praitano e i consiglieri Helenio Santori, Giorgia Vitale e Anna Maria Etergineoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, l’Atletico scalda i motori: il nuovo capitano è Occhipinti FOTO/INTERVISTE

Tanti volti nuovi nella dirigenza e nell’organico, una serata a cena per fissare gli obiet…