biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

“1° Torneo Nazionale Burraco e Barocco”: quarta una coppia di S.Croce

0 199

Si sono registrati numeri da capogiro al “1° Torneo Nazionale Burraco & Barocco” organizzato dai circoli  ASD Burraco di Ragusa e “Monsignor Diquattro” di Santa Croce Camerina. La manifestazione, fortemente voluta e sostenuta dal delegato provinciale dott. Raffaele Agnello, si è svolta presso l’hotel del villaggio turistico Baia Samuele e ha visto la partecipazione di 444 giocatori (111 tavoli sistemati nella grande sala dell’albergo) provenienti da 45 associazioni di tutta Italia. La competizione sportiva è stata diretta dall’arbitro nazionale Antimo Mazza (Brindisi) con Enzo Sammito (Siracusa) in sala conti; in sala, invece, hanno coadiuvato Giuggiola Sisinni, Giovanna Insana, Giovanni Cilia, Luisa Cannata e Salvo Cappello. Il torneo è stato contraddistinto dalla grande sportività dei partecipanti ed è stato vinto dalla coppia Stanislao Sgambato-Anita Pellacci (Civita Castellana) (nella foto durante la premiazione). Al secondo posto si è classificata la coppia Ronchi-Mirtella (Villa Aurelia due Roma), mentre il terzo posto è stato conquistato da Eugenio Brienza-Antonio Natilla (Amatori Bari). La prima coppia siciliana si è classificata al quarto posto ed è stata quella formata da Ferraro Giuseppe-Iurato Giuseppe (ASD Mons. Diquattro di S.Croce) che hanno dato lustro a uno dei due circoli organizzatori. Il torneo “By Night” (32 tavoli), invece ha visto trionfare la coppia Rosanna Santonocito  del circolo Burraco Ragusa e Marco Velluto dalla lontana isola d’Elba. Graditi ospiti della manifestazione quattro consiglieri nazionali in doppia veste di giocatori: il vicepresidente della federazione Nuccio Praitano e i consiglieri Helenio Santori, Giorgia Vitale e Anna Maria Etergineoso

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.