Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La sconfitta in casa del Cus Catania, all’esordio assoluto nel campionato di Serie C Silver, è coincisa con l’ultima apparizione in maglia Emmolo S.&C. srl Vigor di Lorenzo Mandarà. La guardia, classe ‘95, ha salutato i compagni al termine dell’allenamento di martedì e ora si appresta a cominciare la sua carriera universitaria lontano da casa: “Sono contento della mia scelta – ha spiegato Mandarà – anche se non è facile abbandonare questa squadra dopo oltre dieci anni. Sono arrivato che ne avevo 6 o 7, l’ambiente è fantastico e ha agevolato il mio inserimento. Lascio qui un pezzo di cuore. La Vigor è stata una vera e propria palestra di vita. Ringrazio coach Di Stefano e tutti i miei compagni per il supporto che mi hanno dato e auguro loro ogni bene”.

Il reparto esterni perde un pezzo importante, Mandarà però non dispera: “Ho fiducia nei ragazzi, chi mi sostituirà sarà all’altezza della situazione. Spero che la squadra trovi in fretta una quadratura per dimostrare il suo valore. L’esordio di Catania non è stato male, adesso bisogna giocare insieme e crescere come gruppo. Il ricordo più bello con questa maglia? Nella gara dell’anno scorso contro Adrano siamo stati perfetti. E’ stato un pomeriggio indimenticabile, quello in cui ci siamo guadagnati la C Silver: è un sogno che si è avverato”.

Per far fronte alla partenza di Mandarà, la Emmolo S.&C. srl Vigor ha ufficializzato due nuovi innesti nell’organico della prima squadra: si tratta del playmaker Davide Palazzolo (classe ’97) e dell’ala piccola Mattia Lena (classe ’96, visto a Santa Croce due anni fa). Arrivano entrambi dall’Olympia Comiso e saranno a disposizione di coach Giancarlo Di Stefano già dalla prossima gara di campionato, che si disputerà domenica al Pala Santa Rosalia, ore 18.30, contro la Polisportiva Aretusa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: il Santa Croce soffre ma la sfanga, 3-1 sul Priolo

Il Santa Croce vince la sua prima partita di questo inizio di campionato, liquidando con u…