2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Basket, la Vigor trova Siracusa. Di Stefano: “Ora cambiamo faccia”

0 172

La Emmolo S.&C. srl Vigor si prepara a scendere in campo per la seconda giornata del campionato di C Silver. Domenica, al Palazzetto Santa Rosalia di Santa Croce Camerina, arriverà la Polisportiva Aretusa di Paolo Marletta. La palla a due è fissata per le 18.30. “E’ un altro momento di verifica per la mia squadra – spiega coach Giancarlo Di Stefano alla vigilia del match –. Dobbiamo ripartire dalle cose buone fatte vedere a Catania contro il Cus e correggere gli errori. Nella gara d’esordio, per esempio, ho apprezzato molto la ritrovata sinergia nei vari reparti; un po’ meno, invece, le distrazioni che nel terzo quarto hanno permesso ai nostri avversari di prendere il largo. Bisogna stringere le maglie in difesa e parlare meno con gli arbitri”.

La condizione fisica della Vigor non è ancora delle migliori: “In settimana – continua Di Stefano – ho dovuto fare a meno degli influenzati Cascone e Susino, ma spero tornino a disposizione per domenica. In compenso ci sarà il debutto stagionale di Pace e Lena, due giocatori importanti nell’economia del nostro gioco. Spero che i miei trovino il giusto ritmo sui due lati del campo e riescano a dare qualcosa in più rispetto alla partita di sabato scorso”. Infine un giudizio sulla Polisportiva Aretusa: “E’ una squadra ambiziosa. Ha giocatori molto quotati, fra cui Sorrentino, che hanno accumulato anni d’esperienza in campionati di categoria. Ma io punto molto sul lavoro fatto in settimana e sul sesto uomo in campo, cioè il nostro pubblico. E’ una fase della stagione delicata: speriamo di venirne fuori con un risultato positivo, sarebbe una grande motivazione per il futuro”.



Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.