Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Uno stoico CS Kamarina, nel campionato di serie C1 di calcio a 5, impone il pari alla corazzata United Capaci che, per come s’era messa la gara, già pregustava una vittoria in trasferta. La squadra di mister Concetto Salone, invece, nonostante l’assenza di alcuni elementi di spicco (Incorvaia su tutti) e con Campo out per infortunio, ha offerto al pubblico presente al Pala Santa Rosalia una prestazione entusiasmante che l’ha portata a rimontare il passivo sugli ospiti, sfiorando nel finale di gara una vittoria che sarebbe stata clamorosa. Il pareggio, comunque, per quello che si è visto in campo è stato il risultato più giusto, ma una vittoria di una delle due compagini, di sicuro, non avrebbe fatto gridare allo scandalo. Anzi, per i biancazzurri di casa, imporsi nei confronti dei palermitani allenati da Roberto Zapparata, sarebbe stato un ottimo modo per esordire nella massima serie del futsal regionale. La cronaca. Il Kamarina partiva forte spinto dal suo pubblico, ma al 5’ era costretto a subire la prima rete ospite siglata da D’Orio con un perfetto pallonetto. I locali cercavano una reazione, ma la United al 15’ raddoppiava con un preciso fendente di Torcivia che non lasciava scampo all’incolpevole Di Quattro. La squadra di Salone non ci stava e dopo centoventi secondi riduceva le distanze con la rete di Sammito che raccoglieva una corta respinta del portiere ospite e insaccava. Sulle ali dell’entusiasmo allo scadere del primo tempo i camarinensi pareggiavano grazie a un tiro libero trasformato da Alessandrà. Nella ripresa, il Kamarina tentava il colpaccio, siglando al 1’ la rete del sorpasso con il giovane Guzzone, ma gli ospiti, in quattro minuti, riportavano la gara sui binari già visti siglando tre reti di ottima fattura con D’Orio (33’), Comito (34’) e Torcivia (37’). Sul 3-5 gli uomini di Salone non si scoraggiavano, anzi iniziavano a far gioco mettendo in difficoltà gli avversari, così al 43’ accorciavano le distanze con Emmolo e al 59’ completavano la rimonta con una rete del solito Vincenzo Alessandrà.

cs kamarina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il Kamarina prepara la festa al Mascalucia: “Gara tosta, ma ci crediamo”

Due vittorie consecutive e un orizzonte di classifica incoraggiante: ma sarà il calendario…