2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Basket, C Silver: la Vigor resiste tre quarti, poi Siracusa dilaga (54-75)

0 168

Nella prima uscita di fronte al proprio pubblico, la Emmolo S.&C. srl Vigor viene sconfitta per 54-75 dalla Polisportiva Aretusa e resta in fondo alla classifica del campionato di Serie C Silver. La squadra di coach Di Stefano, dopo un avvio aggressivo, paga la fisicità dei rivali dentro l’area. I primi due quarti portano la firma in calce di Sean Smith, ala americana di 2 metri. Il nativo di Chicago domina in lungo e in largo, piazza tre schiacciate clamorose e la Vigor, che alterna in marcatura Pace ed Emmolo, non trova le contromisure giuste: Smith mette a referto 21 dei suoi 27 punti già prima dell’intervallo lungo. La squadra di casa si scompone subito e i tre falli di Giovanni Occhipinti nel primo quarto (compreso un tecnico) complicano i piani. Siracusa scappa sul 17-27, subisce un controbreak di 4-0, ma tiene la testa avanti: al 20’ è già fuga (25-39).

La Vigor torna dagli spogliatoi con un’altra faccia. Le fiammate di Distefano e Occhipinti consentono a Santa Croce di rientrare in corsa: il playmaker firma la tripla del 38-47, poi appoggia in lay-up per il -7 (40-47). Anche la difesa a zona dà i suoi frutti e imbriglia l’attacco ospite. Solo i rimbalzi offensivi di Agosta e i numerosi viaggi in lunetta consentono ai ragazzi di Marletta di tenere la testa avanti. Pace trova il canestro sulla sirena del terzo quarto (46-54), Susino sigla il -6 all’inizio dell’ultimo parziale, ma a quel punto le energie vengono a mancare e la luce si spegne: Agosta e Bellofiore, assistiti da Alescio e dal solito Smith, rimettono la Vigor a distanza di sicurezza, toccando il massimo vantaggio sul +21 finale.

“Siamo stati timidi, non possiamo permettercelo – spiega coach Giancarlo Di Stefano a caldo – Il blasone dell’avversario ci ha impaurito e ne abbiamo pagato le conseguenze: scelte forzate, pessima percentuale al tiro e scarso contributo dai lunghi. Ho spiegato ai ragazzi che bisogna andare dentro l’area, altrimenti siamo fritti. Nell’arco di una partita non possiamo martellare da tre e fare sempre canestro… Di positivo c’è la reazione del terzo quarto, ma non possiamo accontentarci. Se vogliamo salvarci, dobbiamo pensare in modo diverso e approcciare meglio le partite. Il tempo è dalla nostra parte e questa sconfitta ci deve motivare ulteriormente”.

IL TABELLINO

Emmolo S.&C. srl Vigor-Polisportiva Aretusa 54-75 (15-21; 25-39; 46-54)

Emmolo S.&C. Vigor: G. Occhipinti 13, Distefano 11, Rizzo 5, Susino 8, Emmolo 4, Cascone 5, Pace 8, R. Occhipinti, Lena, Barone, Cavallo, P. Di Stefano. All.: G. Di Stefano

Polisportiva Aretusa: Robinson 6, Sorrentino 7, Bellofiore 11, Smith 27, Agosta 15, Boscarino, Ferraro ne, C. Carbone 2, A. Carbone, Alescio 7. All.: Marletta


Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.