Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sfortunata partita del Santa Croce che, in dieci uomini dal 20’ della ripresa, prima andava in vantaggio ma poi subiva una incredibile rimonta a dieci minuti dalla fine, facendosi battere dalla capolista Nissa. Nel computo della gara per la formazione biancoazzurra ha influito il pessimo terreno di gioco in terra battuta e un certo calo fisico di alcuni giocatori. Primo tempo equilibrato con una certa pressione dei locali che si rendevano pericolosi da tiri da calcio d’angolo. Il Santa Croce si rendeva pericoloso invece con contropiedi che fruttavano alcun risultato. Nella ripresa la Nissa premeva in area avversaria ma al 20’ rimaneva in 10. La superiorità numerica sortiva dapprima un effetto positivo per la formazione biancoazzurra che al 25’ passava in vantaggio con Arena alla fine di una pregevole triangolazione a centrocampo che metteva la punta nelle condizioni di sferrare un bel tiro dal limite dell’area che si insaccava.

Lo Sport Club Nissa reagiva con impeto e anziché mostrare ancora difficoltà con un uomo in meno, aumentava invece il ritmo costringendo gli avversari a difendersi. Il fondo del campo in terra battuta, come detto, ha creato una serie di problemi di adattabilità ai giocatori del Santa Croce che non riuscivano a rintuzzare la velocità di gioco degli avversari i quali riuscivano al 35’ a impattare dopo un batti e ribatti in area. Al 40’ Genova partiva in contropiede senza che l’arbitro gli fischiasse un fallo su un difensore biancoazzurro, si involava verso la porta, tirava a colpo sicuro ma Annese parava. Sulla respinta del portiere biancoazzurro Di Franco correggeva in rete. Un beffa vera e propria per il Santa Croce che nei minuti finali non riusciva a impattare la gara. (corrierediragusa.it)

Nissa-S.Croce 2 – 1

Marcatori: 25’st Arena (S), 35’st e 40’st Di Franco (N)

S. Croce: Annese, Jatta, Basile (22’st Incardona), Buscema D., Cassibba, Buscema A., Baeli, Gurrieri, Rimmaudo (37 st La Vaccara), Arena, Iurato (33’st Occhipinti). All.re La Vaccara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Lucenti invita il Santa Croce alla reazione: mercoledì sfida col Marina

La sconfitta di domenica pomeriggio in casa dello Sporting Augusta (2-0), non è stata ben …