Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Tenenza di Scicli sono intervenuti sulla Sp Scicli-Donnalucata poiché era stato segnalato un cavallo imbizzarrito senza fantino. Effettivamente, giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno notato un cavallo con il calesse, privo del fantino, che correva senza controllo lungo la strada in direzione di Scicli.

Al fine di impedire al cavallo di raggiungere il centro cittadino, i Carabinieri hanno provato subito a fermarlo, tuttavia l’animale continuava imperterrito la sua corsa. Durante la fuga, il cavallo ha danneggiato diverse autovetture in sosta che sono state colpite dal calesse trascinato dall’animale. Finalmente, una volta raggiunto il centro di Scicli, in via Mormino Penna, i Carabinieri unitamente ad alcuni cittadini sono riusciti a fermare il cavallo portandolo alla calma. Fortunatamente la fuga impazzita del calesse si è conclusa con solo qualche danno ad alcune autovetture, senza conseguenze per i pedoni. Il cavallo, invece, una volta calmato, è stato sottoposto ad accertamenti da parte del servizio veterinario dell’ASP di Ragusa.

UPDATE: I militari dell’Arma hanno accertato che il calesse trainato dal cavallo, poco prima, stava partecipando ad una corsa clandestina. Dalla ricostruzione dei fatti eseguita dai Carabinieri, dunque, il quadrupede, mentre stava gareggiando clandestinamente con un altro calesse, si sarebbe imbizzarrito disarcionando il fantino ed iniziando la corsa senza controllo verso il centro di Scicli. L’attività investigativa dei Carabinieri ha permesso, inoltre, di individuare i responsabili della corsa clandestina ed alcuni partecipanti. Si tratta di tre sciclitani, M.D., classe ’74, C.M., classe ’74, e M.T., classe ’86, tutti denunciati per esercizio abusivo di attività di scommessa su competizione di animali e maltrattamenti di animali. Intanto, le indagini dei Carabinieri proseguiranno per identificare altri soggetti che hanno partecipato o, a qualsiasi titolo, erano presenti alla gara clandestina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Francese perde il portafogli, inglese… la moglie: entrambi ritrovati a Modica

Pomeriggio di smarrimenti – e fortunati ritrovamenti – in centro a Modica. La paura più gr…